Immaginare altri processi.

Mike Meiré cura e presenta oggetti e cucine di strada provenienti dai più lontani angoli di mondo. Un'esposizione che riproduce la qualità scultorea degli oggetti autentici e la loro identità culturale. La decontestualizzazione degli oggetti permette l'osservazione sotto aspetti diversi: quali sono i materiali che compongono questo tipo di cucine, da dove provengono e in che modo comunicano. Mike Meiré: "Da questo tipo di ricerca sul campo mi aspetto uno sviluppo che conduca a forme espressive differenti e ad un'estetica alla ricerca di rotture stilistiche."
Global Street Food è stato presentato per la prima volta in occasione di "Passagen" alla imm Cologne 2009. Successivamente l'esposizione ha avuto luogo durante la "Art Basel" presso il Vitra Design Museum.